La moltiplicazione degli ebook e dei lettori

Segnalo e raccomando vivamente un bell’articolo apparso oggi sul Manifesto intitolato Lettori forti in fuga verso il digitale  in cui, prendendo spunto da un’inchiesta sulla lettura di cui avevo già parlato qui, si fa una rapida ma esaustiva sintesi dello stato delle cose per quanto riguarda la lettura digitale, le politiche editoriali, la questione del prezzo e le problematiche legate alle biblioteche (sulle bilioteche digitali, rimando anche a quanto apparso qui nel mio blog).
L’articolo pone molte questioni, ma come è inevitabile le lascia tutte aperte, tanto ancora la situazione in Italia è allo stato embrionale e tutta da definire. Tuttavia la lettura è molto istruttiva e pregna di riflessioni su cui tutti, dai lettori agli editori fino agli scrittori, avranno da meditare.

Più ironico e di stampo tipicamente british invece questo articolo di un simpatico voyeur londinese, che scruta i lettori nel tube della capitale britannica e ne trae la conseguenza che chi viaggia in metropolitana usa preferibilmente il Kindle (pochissimi Sony e Kobo, osserva), mentre per la lettura casalinga è prevalente il tablet. Interessanti anche i commenti al post, che danno indicazioni diverse a seconda della località dell’osservatore.

La cosa è intrigante e mi piacerebbe estenderla anche ai mezzi di trasporto italiani, con il vostro aiuto: dove vivete voi che tipo di lettore digitale prevale? Sono pochi o iniziano a essere più di prima? Che e-reader usano?  Magari riusciamo a fare, tra il serio e il faceto, una mappatura della lettura digitale in Italia, se non per città almeno per aree geografiche.

Coraggio, aspetto i vostri contributi!

 

13 thoughts on “La moltiplicazione degli ebook e dei lettori

  1. Matteo ha detto:

    ciao,
    avvistamenti dell’ultima settimana. Metropolitana milanese e dintorni, orario non proprio di punta: 1 Leggo Ibs, 2 Kindle e 1 solo IPad in versione ereader. Confermo la proporzione di Luca Albani, almeno 5 a 1 per il cartaceo.

  2. Ciao Marco, come sai ho un Kobo Touch da quasi un anno; ti aggiorno invece sui miei avvistamenti negli ultimi dodici mesi sui treni tra Veneto e Lombardia. Cinque-sei Kindle, un Sony e una decina di iPad utilizzati appunto per leggere, la lettura cartacea batte grosso modo quella digitale 5 a 1 (per ora). Rispetto al target degli utenti concordo in pieno con l’analisi di Serena😉

  3. Io giro per Torino per lo più in bici (e mannaggia, non riesco a leggere mentre pedalo!), ma qualche volta prendo la metro o treni regionali. Negli ultimi mesi ho notato un aumento di kindle, sul treno per Biella ho notato ripetutamente un pendolare con il Sony (primo avvistamento quasi due anni fa!). E poi ci sono io col mio Nook🙂 mi è anche capitato di spiegare cosa fosse, come funzionasse e perché mi piacesse ad un signore in metro!

  4. Io vivo a Pescara, ho un kindle, e lo utilizzo in casa, al mare o durante i viaggi (il kindle mi rende molto più piacevole viaggiare con mezzi pubblici, posso dedicare del tempo alla lettura e non devo portarmi dietro pesanti ed ingombranti libri visto che ne leggo anche tre contemporaneamente) . In Italia oltre a me non ho mai visto nessuno leggere su un ereader. Qualcuno su tablet.

  5. io vivo in campagna per fortuna in un posto con densità abitativa molto bassa e, ammesso che ci siano, non vedo in giro lettori digitali se non quelli di una delle mie sorella che su mio consiglio ha acquistato il kindle e l’altra che legge su iPad. Una delle mie figlie su iPad, l’altra sul PC, marito su iPad. Un paio di colleghi su tablet. Però questa estate in spiaggia, prima a Castro di Lecce e poi a Marina Romea ho visto tre kindle e un paio di iPad. Sono una che gira poco. Non faccio testo.🙂

  6. Io vivo a Roma, lavoro nell’editoria oibó e uso muovermi con mezzi pubblici. Nella mia doppia esperienza -lavorativa e urbana- la maggioranza di lettori (e intendo di libri, non di news o post…) predilige ancora la versione analogica. Ma sul digitale non c’ė storia, nella capitale: iPad. O niente. Anzi, se qualcuno mi contradicesse ne sarei contenta…

  7. Dalle mie parti invece non ho visto nessun lettore e-book di nessun tipo in giro, quando, a volte, apro il mio Kobo Touch o il mio Asus DR900 la gente mi guarda come un alieno. Qualcuno in metropolitana legge cartaceo, ma pochissimi.

  8. Serena ha detto:

    Io vivo a Pavia e faccio il pendolare verso Milano. Prendo treno e metropolitana. Vedo molti lettori, sia sull’uno che sull’altra. La maggior parte sono ancora “cartacei”, ma c’è un numero sempre crescente di lettori digitali. Grande prevalenza di Kindle, pochi Sony. I possessori di Kindle sono 20/40enni, quelli di Sony sono più “grandicelli”, credo anche per via del costo del device. Io, che di anni ne ho 38, ho preferito il Sony perché lo uso anche per lavoro ed è in grado di leggere qualsiasi formato senza bisogno di alcun genere di conversione.
    La tua idea mi piace molto e mi interessa anche per via del lavoro che faccio (sono una redattrice editoriale).
    Spero di esserti stata utile.
    In bocca al lupo!
    Serena

  9. Angela ha detto:

    Per esperienza sui mezzi pubblici di Messina si legge poco e su treno, traghetto e aliscafo non ho mai visto un kindle che non fosse il mio. Ci sono spesso dei tablet ma non direi che vengono utilizzati per la lettura. Però questo metodo di raccolta di informazioni mi sembra un tantino (eufemismo) approssimativo e rischia di dare un risultato impreciso.. L’argomento è comunque molto interessante!

    • marco ha detto:

      Angela, grazie per il tuo commento. Ma certo che è un metodo approssimativo, anzi direi che non è proprio un metodo🙂
      Prendiamolo come un gioco, una sorta di gara a chi avvista più lettori digitale e poi vediamo dove geograficamente sono stati fatti più avvistamenti.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...