bevenuta wepub, nuova casa editrice digitale

E dopo le recenti nascite digitali di marchi come Sugaman e Blonk, ieri lunedì 26 settembre è nata WePub, l’ultima di una serie di editori nativi digitali che sembra ampliarsi a ritmi fino a qualche mese fa imprevedibili.

Conoscendo (anche se tramite twitter) i protagonisti di questa nuova avventura, ne ho approfittato per fare loro alcune domande.

Domanda scontata quanto necessaria per un editore agli esordi: quando e perché nasce l’idea, quanti siete, chi siete.

I soci fondatori di WePub sono due, Andrea e Maria. Lavoriamo entrambi in editoria libraria da anni e l’idea è nata nell’estate del 2010, quando abbiamo iniziato a discutere seriamente di ebook e delle possibilità che avrebbe offerto il mercato del libro digitale. La nostra impressione è che la filiera dell’editoria cartacea abbia un po’ perso di vista il destinatario ultimo di tutto il processo, il lettore. Invece il digitale offre, tra le altre, la possibilità di creare un rapporto più diretto e trasparente tra editore e lettore, ma anche tra autore e lettore. Ecco, noi vorremmo dare più spazio alla voce di quest’ultimo, così come a quella dell’autore. Insomma, vorremmo che l’editore diventasse “un punto di incontro“.

Quale sarà la vostra linea editoriale? Da quanto ho letto, sembra che privilegerete gli esordienti o sbaglio?

La specificità di WePub è lo scouting online diretto. Fino a dicembre, quando chiuderà il concorso WePubYou, selezioneremo opere inedite di narrativa in lingua italiana, senza distinzione di genere. Non pensiamo che ci siano milioni di capolavori inediti in Italia, ma sicuramente ci sono opere che meriterebbero la pubblicazione e che invece rischiano di venire scartate perché il mercato di riferimento sembra troppo ristretto per giustificare i costi di stampa e distribuzione.

Come agirete sul piano del marketing? Vi affiderete ai social network e in che maniera?

WePub nasce e vive sul web: i social network sono fondamentali per instaurare quel rapporto diretto con autori (adesso) e lettori (poi) alla base della filosofia di WePub, quindi saranno il nostro canale principale di comunicazion (sono già su Facebook, ndr). Abbiamo in programma di aprire anche un blog, sul quale poterci confrontare con i lettori in modo più approfondito riguardo all’editoria digitale.

Su quali piattaforme di vendita sarete presenti?

Inizialmente venderemo solo sull’e-shop di WePub, ma valuteremo sicuramente la possibilità di legarci a una piattaforma di distribuzione.

Come vedete il futuro del libro digitale in Italia? Voglio dire, quali sono secondo voi le criticità e gli aspetti invece su cui intendete puntare?

Qui rischiamo di parlarti per ore… Non faremmo quello che stiamo facendo se non fossimo convinti che il libro digitale in Italia abbia un futuro. Un roseo futuro. Quando comincerà questo roseo futuro, però, dipende da una serie di fattori che nessuno può interamente controllare. Il prezzo degli ebook reader, per esempio, o la quantità di titoli disponibili in digitale.
Al momento il mercato è senza dubbio in fase embrionale, ma è fatto da un pubblico attento. Ed è su questo che noi punteremo: offrire libri di qualità a un prezzo accessibile.
Per il futuro, i dati e le previsioni sono rincuoranti, poi nella realtà nessuno può sapere come andranno le cose. Ma una cosa è certa: dalla musica in poi, tutti i settori interessati dall’avvento del digitale hanno conosciuto una rivoluzione strutturale. Siamo convinti che l’editoria non farà eccezione. È la nostra scommessa!

Che dire di più? Direi solo un sincero: “Buona fortuna!”

3 thoughts on “bevenuta wepub, nuova casa editrice digitale

  1. paolo ha detto:

    se vi serve una mano per compialre epub… ci stò litigando ultimamente…. è pure divertente… cercare di fare su html quello che sò fare su carta… tenetemi presente… ciao e buon lavoro

  2. Il progetto di WePub è fantastico e l’idea di dare una concreta possibilità a tutti coloro che hanno un libro nel cassetto è quasi romantica (in senso molto positivo). Spero davvero che decolli e che abbia il successo che merita!
    Non mi resta che finire il mio libro e provare🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...